13 aprile 2012 | Mauro Erro

Colli di Luni Vermentino Costa Marina 2011, Ottaviano Lambruschi

di Mauro Erro
ottavianolambruschi

La Lunigiana è geograficamente una zona a cavallo tra la Liguria e la Toscana corrispondente al bacino idrografico del fiume Magra e i cui confini storicamente si estendono fino all’alta Garfagnana, la Versilia, sino a lambire la provincia di Parma comprendendo un piccolo territorio nel comune di Albareto. La doc Colli di Luni Vermentino, istituita nel ’90, è interregionale comprendendo le provincie di Spezia in Liguria e Massa Carrara nel territorio toscano. È proprio a Carrara Ottaviano Lambruschi era cavatore di marmo, prima di dedicarsi completamente alla vigna, a partire dagli anni ’70, affiancato poi da suo figlio Fabio. Produce due vermentino, due cru, il Sarticola e il Costa Marina, quest’ultimo da un vigneto che nel comune di Castelnuovo Magra, a 220 metri d’altitudine guarda il mare.
Il 2011 è un vino ricco di personalità al naso e al tempo discreto, minuzioso e dettagliato ma non ingombrante, accogliente e cordiale; accompagna al mormorio minerale abbozzi floreali e note di pesca, sottili agrumi, aguzze erbe aromatiche ed un respiro balsamico in un insieme di squisita armonia che fa dell’assaggio un bevuta ripetuta: impregna la lingua di sale lasciando una bocca che schiocca, dopo averla inondata di succo, solarità e freschezza acida. (abbinamenti: ovviamente guardando il mare poco prima del tramonto e, se ne avete voglia, con dei crostacei).

Lascia un Commento