22 maggio 2013 | Alessandro Masnaghetti

La rosa dei vini, Serralunga d’Alba

di A M
masnaloc

Ci sono voluti un paio di anni, forse tre, ma alla fine ci sono riuscito: cenetta in famiglia a “La rosa dei vini” di Serralunga.
Silenzio assoluto (come solo qui riesce ad essere, poco prima del servizio), sole al tramonto, vista mozzafiato (la foto non rende!) e carta dei vini sorprendente per ampiezza, profondità e prezzi (barolo santa caterina 2007 di Guido Porro a 25 euro). Cucina discreta… ma poco importa.
In fondo non si può avere tutto dalla vita.
Quindi: consigliatissimo.

Lascia un Commento