16 gennaio 2014 | Alessandro Masnaghetti

Seconda lezione di esposizioni

di A M
Esposizioni google 2

Per riuscire a vedere le colline di Langa come nella foto della prima lezione ci sono solo due possibilità: vivere ad Alba e dintorni, oppure avere una gran fortuna.

Nel caso ciò non si verifichi, e in più magari siate anche pigri, c’è sempre google che vi viene in aiuto.

Ecco un esempio (unica cosa che non avrete sono i nomi dei cru, ma in quel caso basterà avere la nostra carta dei cru del Barolo oppure la nostra app per iPhone).

PS. La zona in questione è la stessa della lezione 1, solo vista dall’alto. In questo caso la distinzione tra vigne calde (senza neve) e vigne fresche (con neve) è più netta.

Esposizioni google

2 risposte a “Seconda lezione di esposizioni”

  1. c’è una ragione per cui è stata scelta l’area tra Monforte e Serralunga?

  2. Alessandro Masnaghetti scrive:

    eccomi qua roberto, e scusa il ritardo.
    la spiegazione è semplice ed è legata alla foto della lezione 1. il punto in questione è quello fotografabile con più facilità e in cui l’effetto neve si vede meglio (oltre ad essere per me uno dei più spettacolari). la seconda foto viene quindi di conseguenza.
    ciao

Lascia un Commento